La cappa di una lucidatrice

Come possiamo leggere su questa guida specifica è bene considerare diversi fattori prima di acquistare una lucidatrice da pavimenti. Una delle componenti da analizzare al meglio è la cappa. Di questa occorre valutarne dimensioni e capienza, e di seguito spiegheremo come.

In base alle dimensioni possiamo avere diversi prodotti tra cui scegliere. A seconda delle dimensioni della cappa avremo oggetti più o meno ingombranti da riporre. Se abbiamo poco spazio è meglio optare per prodotti di dimensioni discrete. Poi dobbiamo tenere conto anche della maneggevolezza del prodotto. Più questo è grande e pesante, meno riusciremo a portarlo in giro troppo facilmente. Apparecchi con cappa particolarmente grande tuttavia si possono usare in ambienti spaziosi, che hanno poco mobilio o ostacoli a cui far fronte. Gli spazi piccoli, e ben arredati invece sono da trattare con cappe piccole. In questo modo potremo trasportarla al meglio, e anche riuscire a raggiungere tutti gli angoli più nascosti e irraggiungibili. Anche il peso dipende molto dalla grandezza e la capienza della cappa.

Per quanto riguarda la capienza invece è bene fare un discorso a parte. In base a questa caratteristica possiamo capire la quantità di prodotto che l’apparecchio è in grado di accogliere all’interno della cappa. Se abbiamo bisogno di una cappa molto capiente allora possiamo optare per una che accoglie fino a 4 litri di prodotti. Ovviamente tale peculiarità incide particolarmente sul prezzo finale del prodotto. Per tale ragione è bene scegliere una simile cappa solo se ne abbiamo davvero bisogno. È il caso per esempio di grandi superfici da lavorare, e con pochi ostacoli e mobili. Per un ambiente normale, di media grandezza e mediamente arredato, possiamo usare anche una cappa con 1,5 o 2 litri di capienza. Ogni cappa poi è provvista di alcuni sacchetti. In alcuni casi questi sono in tessuto (in genere cotone, che si può lavare in lavatrice), e in altri invece sono detti monouso. Generalmente i prodotti più costosi sono provvisti di sacchetti lavabili, spesso realizzati in cotone. I prodotti economici invece sono dotati di sacchetti monouso. Non c’è un prodotto migliore, la scelta dipende dalle esigenze e dalle preferenze personali dell’utente.