Il funzionamento dell’epilazione a luce pulsata

Negli ultimi tempi si sente sempre più spesso parlare di depilazione mediante la tecnica a luce pulsata. Gli apparecchi a luce pulsata sono piccoli e maneggevoli macchinari che permettono di ottenere, in casa vostra, una depilazione perfetta e soprattutto duratura, senza più doversi recare in un centro estetico, nè spendere denaro per costose sedute di bellezza. Comodo, vero? Adottando gli apparecchi a luce pulsata le ragazze potranno dunque ottenere risultati professionali senza doversi recare dall’estetista. Ma come funzionano esattamente questi accessori e quali sono gli aspetti a sfavore? In questo breve articolo desideriamo dunque approfondirne il funzionamento, gli aspetti a favore e quelli a sfavore; visitando questa pagina troverete inoltre alcune linee guida per meglio orientarvi nell’acquisto. Luce pulsata: l’offerta commerciale Fino a qualche tempo fa la tecnologia della luce pulsata era una prerogativa delle spa e dei centri… Leggi Tutto

I vantaggi offerti dalla bilancia da cucina

Tra gli apparecchi davvero immancabili nelle nostre cucine vi sono senza dubbio le bilance. Questi accessori, reperibili in diversi formati e tipologie, non solo ci permettono una misurazione corretta e dettagliata degli ingredienti delle nostre ricette, ma sono fondamentali per coloro che seguono una dieta e devono controllare al dettaglio il quantitativo di ingredienti. Prima di proseguire la lettura, vi consigliamo di visionare questa pagina. Un autentico alleato in cucina: la bilancia La bilancia da cucina è un apparecchio ormai presente in tutte le case italiane. In commercio possiamo essenzialmente trovare bilance di due tipologie: quelle tradizionali, ovvero meccaniche, e quelle digitali/elettroniche, ormai diffusissime. Le bilance elettroniche hanno ormai quasi totalmente soppiantato i modelli tradizionali, dal momento che queste ultime hanno un minor numero di funzioni e, in linea di massima, risultano meno precise nel dosaggio degli ingredienti. Le… Leggi Tutto

La tecnica della conservazione sottovuoto

In questo breve articolo desideriamo oggi approfondire la modalità grazie alla quale possiamo conservare sottovuoto cibi e preparati alimentari. Per conservare il cibo sottovuoto bisogna dotarsi di una confezionatrice sottovuoto. In commercio possiamo trovare sia modelli ad uso domestico che soluzioni ideate per la grande ristorazione e l’utilizzo commerciale. La tecnica del sottovuoto è da tempo utilizzata a livello industriale e, di recente, anche nel contesto domestico, grazie alla diffusione di specifiche macchine. Questa tipologia di conservazione permette di ridurre le attività biologiche all’interno della confezione: ciò si traduce in una migliore conservazione del cibo. Vediamo quali sono i più diffusi modelli attualmente in commercio e il loro funzionamento. Conservazione sottovuoto: come funziona? Le macchine per il sottovuoto sono apparecchi assai compatti, in grado di proteggere gli alimenti in essi contenuti dall’aggressione di microbi, batteri e polveri.… Leggi Tutto

I benefici dell’utilizzo della vaporiera

La consapevolezza sul piano alimentare che sta recentemente prendendo piede ha portato alla diffusione nelle nostre case di apparecchi da cucina in grado di creare ricette leggere e salutari. Tra questi apparecchi spiccano le friggitrici ad aria, che abbiamo trattato nelle precedenti pagine e, in particolare, la vaporiera. In questo articolo vogliamo dunque approfondire le virtù della cottura a vapore e il funzionamento delle macchine ad essa dedicate. Vaporiera: funzionamento e benefici Le vaporiere sono apparecchi da cucina che consentono di cuocere i cibi in modo sano e leggero sfruttando l’esposizione al vapore generato dall’acqua calda. Grazie a questa tecnica di cottura l’alimento non è mai a contatto nè con l’acqua nè con olii o grassi e in questo modo mantiene intatte tutte le sue naturali proprietà. Il fatto di non immergere l’alimento in acqua bollente permette infatti di mantenere… Leggi Tutto

Come addolcire l’acqua della lavastoviglie

Le lavastoviglie sono elettrodomestici presenti ormai in quasi tutte le case, perchè rappresentano un prezioso alleato in casa che facilita la pulizia della cucina dopo i pasti, in quanto lava appunto le stoviglie al posto nostro. L’addolcitore dell’acqua della lavastoviglie. Le lavastoviglie tra le altre cose, sono dotate di un addolcitore dell’acqua, meglio noto come “a resine a scambio ionico”. Esso serve a poter rendere meno opachi gli oggetti e per poter evitare eventuali depositi di calcare sulla resistenza per l’acqua calda. Ma non è finita qui, infatti, facilita anche l’azione del detersivo e dell’asciugatura. In sostanza, il calcio in soluzione è scambiato con il sodio. Le resine verranno rigenerate con l’acqua salata a fine ciclo, mediante tale sistema, il sodio del sale si va a fissare sulle resine, ed il calcio sarà eliminato con la soluzione salina scaricata. Ecco… Leggi Tutto

Le linee guida del Ministero della Salute per tutelare la salute dei piccoli in casa

Per i più piccoli, la casa dovrebbe rappresentare un luogo sicuro, eppure non è così, anzi. Proprio all’interno dell’abitazione ogni anno avviene una lunga serie di incidenti che vedono protagonisti i bambini dai 0 ai 6 anni. Tanto da aver spinto il Ministero della Salute ad elaborare una sorta di decalogo teso ad implementare la sicurezza dei più piccoli all’interno dell mura domestiche. Andiamo a vedere quali sono le linee guida indicate all’uopo. Il decalogo per la sicurezza dei piccoli Il decalogo redatto dai tecnici ministeriali in pratica si suddivide in sezioni, in base all’età. Ad esempio nella fascia da zero a tre mesi occorre fare attenzione ai rischi di caduta, asfissia e ustione prendendo misure preventive come il non porre mai il bambino ad altezze elevate, da cui la caduta potrebbe essere molto pericolosa, occorre far sì che… Leggi Tutto

E’ pericoloso far dormire i bambini sul seggiolino auto?

Dormire sul seggiolino dell’auto può essere un potenziale pericolo per i pià piccoli. Ad affermarlo è una ricerca effettuata negli Stati Uniti, dal Lullaby Trust, un istituto specializzato nel settore delle morti improvvise dei bambini, ad opera del suo scientific adviser, il pediatra Justin Daniels, noto per i lavori condotti all’interno del North Middlesex University Hospital. Un allarme che va ad aggiungersi ad uno studio pubblicato sul Journal of Paediatrics e curato da un team di esperti del Penn State Medical Centre della Pennsylvania. Il team di ricercatori guidato dallo specialista Erich Batra è infatti riuscito a collegare a queste cause ben 31 morti sospette, concludendo che i neonati ed i bambini non dovrebbero essere lasciati per archi temporali prolungati nei seggiolini, soprattutto nel caso in cui siano addormentati. A sconsigliarlo è in particolare la posizione… Leggi Tutto

Sdraiette per bambini: usarle o no?

Le sdraiette per i più piccoli sono oggetto di una notevole discussione tra gli addetti ai lavori. Molti pediatri, infatti, sono soliti sconsigliarne l’utilizzo, ritenendo che esse siano uno strumento che potrebbe infine impedire quel contatto tra i genitori e il piccolo ritenuto fondamentale per la crescita del secondo. Se una argomentazione di questo tipo è assolutamente logica, va però sottolineato come in alcuni momenti della giornata possa diventare necessario attendere ad altre occupazioni, anche inerenti alla vita stessa del piccolo (ad esempio preparargli i pasti) e tali da presupporre le braccia libere. In questo momenti diventa perciò fondamentale avere un dispositivo in grado di alloggiare il neonato, senza che questo corra i rischi derivanti dal suo muoversi ancora poco coordinato e spesso convulso. Proprio a questo servono le sdraiette, rendendo del tutto evidente la loro utilità. Se… Leggi Tutto

Il cuocipappa per lo svezzamento

Una fase particolarmente delicata nella vita dei più piccoli è quella dello svezzamento, quanto passano da una alimentazione a base di latte materno ai cibi più complessi. Lo scopo di questa fase è proprio quello di fornire al bimbo nutrienti in gran numero, in grado di assicurargli una crescita più rapida e armonica. Va peraltro sottolineato che proprio questa è la fase in cui i bambini vanno a sviluppare i propri gusti, consigliando i genitori a cercare di variare per quanto possibile l’alimentazione. Se un tempo erano molto in voga gli omogeneizzati industriali, considerati di buon livello dagli specialisti di alimentazione per l’infanzia, nel corso degli ultimi anni sono molte le famiglie che hanno deciso di rivolgere la loro attenzione al cuocipappa, lo strumento che permette di preparare autonomamente i cibi e avere quindi un maggiore… Leggi Tutto

Aspiracenere o bidone aspiratutto?

La possibilità di utilizzare un camino in città è sempre più gradito agli italiani, proprio per la suggestione che esso riesce a ricreare all’interno delle abitazioni. Se una volta esso era confinato nelle case di campagna o nelle abitazioni dei piccoli centri rurali, ora sono molti coloro che vogliono approfittarne anche in ambiente urbano, non solo per riscaldare la casa, ma anche magari per preparare alimenti alla brace. Un lusso che però può comportare anche qualche controindicazione, in termini di cenere che va a diffondersi nell’ambiente, contribuendo notevolmente alla sporcizia dei pavimenti. Diventa quindi necessario riservare un surplus di attenzione per cercare di tenere puliti gli ambienti e al proposito la domanda che si pongono in molti è la seguente: esistono macchinari creati appositamente per la bisogna? La risposta è positiva. Il bidone aspiracenere Lo strumento tecnologico che… Leggi Tutto

Quanto consuma un deumidificatore?

L’umidità in una casa può essere estremamente fastidiosa, oltre a provocare problemi di salute di non poco conto. Lo sa benissimo chi si ritrova a dover combattere coi panni che si asciugano con grande lentezza o si risveglia la mattina con una fastidiosa sinusite. Uno dei modi più efficaci di combatterla, a meno che non si abbia in mente di ricorrere ad un costosissimo cappotto interno o esterno per le mura, è costituito dal deumidificatore, ovvero il dispositivo che è in grado di attenuare la percentuale di umidità presente in un ambiente, riportandola nelle vicinanze di quel 60% che dovrebbe essere una soglia di allarme da non sottovalutare. Va anche precisato che con una temperatura di 20°, il tasso di umidità ideale dovrebbe essere intorno al 50%, proprio per non creare problemi ai soggetti che sono gravati… Leggi Tutto

Asciugacapelli, attenzione alla sicurezza

L’asciugacapelli è un accessorio fondamentale per l’hair styling, soprattutto per chi vuole presentare un aspetto inappuntabile a prescindere dal contesto. Va però sottolineato come a volte nell’ansia di risparmiare al massimo, i consumatori optino per modelli non all’altezza della situazione, rendendosi conto ben presto di aver soltanto buttato i propri soldi in quanto il dispositivo prescelto non è in grado di assicurare profili prestazionali adeguati. Questo però può essere considerato il male minore, se si pensa che a volte può capitare di acquistare phon che non solo non sono in grado di ripagare la spesa con performance di livello, ma tali da risultare anche pericolosi per la propria incolumità. Come è successo ad esempio ai clienti di Auchan e Simply, due nomi della grande distribuzione che spesso offrono prodotti a prezzi molto convenienti, incorrendo però a… Leggi Tutto

Attenzione quando si usa il tagliaerba!

Il terrorismo è una paura ricorrente nella nosta società, soprattutto dopo l’11 settembre che vide gli Stati Uniti inorridire di fronte all’attacco alle torri gemelle del World Trade Center. Da allora sono passati 18 anni, ma la sensazione che all’improvviso un attacco terroristico possa cambiare le nostre vite è sempre molto radicata. Eppure il terrorismo miete molte meno vittime di faccende della nostra vita quotidiana, a partire dagli incidenti domestici. A dirlo sono le stesse statistiche che sono uscite poco dopo la diatriba scatenata da un tweet di Kim Kardashian postato come risposta alla decisione del presidente statunitense Donald Trump di vietare l’ingresso negli States a persone provenienti da sette paesi a maggioranza islamica. I dati raccolti allora dall’Huffington Post rivelarono che a fronte di appena 2 morti per attentati terroristici nel corso del periodo preso in considerazione… Leggi Tutto

Monopattino, attenzione alle multe

Nel corso degli ultimi mesi più di un personaggio famoso è stato ripreso mentre conduceva un monopattino elettrico. Gli ultimi in ordine di tempo sono stati l’ex fuoriclasse calcistico Ronaldo e Davide Casaleggio, il figlio del fondatore di M5S. Una moda sempre più diffusa, anche in Italia, se solo si pensa che sono stati oltre 40mila gli esemplari venduti nel corso del 2017, ma che rischia di costare cara. Chi adopera questo mezzo di locomozione, infatti, rischia multe nell’ordine delle centinaia di euro, a causa del fatto che in pratica in Italia manca ancora una normativa in grado di far uscire il monopattino dalla clandestinità. Il possibile intervento del Ministero dei Trasporti Proprio in considerazione del fatto che il monopattino elettrico è considerato una possibile risposta ai problemi di congestionamento del traffico nelle arterie urbane, anche… Leggi Tutto